Architettura tra memoria e innovazione, progetto vincitore del concorso per la nuova ‘Cittadella del commiato’

Porta il suggestivo quanto evocativo nome di Domus Vitae il progetto del team di giovani professionisti capitanato dall’architetto Tomas Ghisellini per il nuovo complesso obitoriale “Cittadella del Commiato”, vincitore del concorso internazionale di progettazione bandito dalla città di Ferrara nell’ambito del Piano di riqualificazione dell’esteso comparto del Sant’Anna. 
La proposta, selezionata tra gli oltre sessanta progetti della prima fase, ha prevalso sulle altre quattro finaliste e si è aggiudicata il primo premio finale.

Fonte:  architetti.com

Contrassegnato da tag , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: